educazione

Montessori: alcuni principi per educare bimbi felici

  Chi di voi ha provato il metodo Montessori per educare bimbi felici? Maria Montessori, filosofa, educatrice, pedagogista, medico, scienziata e neuropsichiatra infantile è stata ed è ancora oggi una delle donne più rilevanti di tutti i tempi. Il suo metodo educativo, adottato in tutto il mondo, nelle scuole, istituti e case, mette al centro… Continue reading Montessori: alcuni principi per educare bimbi felici

Annunci
educazione

Rubrica “L’angolo ludico”

TIRO AL BERSAGLIO Abbiamo bisogno: bicchieri di plastica o polistirolo scatola di cartone forbici pennarelli spago nastro adesivo palla morbida Come creare il gioco: tagliamo tre lati di una scatola di cartone, creare dei piccoli fori sul bordo superiore; successivamente fare dei piccoli buchi sul fondo dei bicchieri, inserire lo spago tagliato a misura e annodare.… Continue reading Rubrica “L’angolo ludico”

educazione

DISTURBI DELL’ATTENZIONE E L’IPERATTIVITA’

Chi di voi osservando il comportamento dei propri figli, magari un po troppo sopra le righe, agitato,che non ascolta, sempre in movimento, non ha pensato ad un disturbo dell'attenzione e iperattività? Ma ricordiamo che c'è una grande differenza dal bambino vivace e irrequieto al bambino iperattivo, che soffre del Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività (ADHD).… Continue reading DISTURBI DELL’ATTENZIONE E L’IPERATTIVITA’

educazione

Rubrica “L’angolo ludico”

SCATOLA O SACCHETTI SENSORIALI L'attività che vi propongo oggi è adatta anche ai piccolissimi di casa. OCCORRE: Scatola o sacchetti; ritagli di tessuto e materiale diverso: nastrini, spugna, materiale ruvido, pelliccia sintetica, bustina di plastica;foglie secchepasta cottabottonisassolinicartashampoogelfarinafagiolitemperemateriali brillanticotone e molto molto altro...ovviamente l'attività deve essere svolta sotto controllo di un adulto. SVOLGIMENTO: Attaccare nella scatola o… Continue reading Rubrica “L’angolo ludico”

educazione

Siete d’accordo con questa decisione? Scrivetemi il vostro pensiero.

Un asilo di Roma abolisce la festa della mamma e del papà A Roma, un asilo del quartiere Ardeatino ha deciso di abolire la festa della mamma e del papà, perché discriminatoria verso le coppie omosessuali A Roma, in un asilo del quartiere Ardeatino, la festa della mamma e del papà verranno eliminate e sostituite dalla festa… Continue reading Siete d’accordo con questa decisione? Scrivetemi il vostro pensiero.

educazione

I vantaggi del gioco all’aria aperta

Per i bambini sin dall'età neonatale, giocare all'aria aperta, oltre ad essere un beneficio è sopratutto DIRITTO. I bambini hanno bisogno di osservare la natura, sperimentare nuove attività e socializzare con coetanei, animali e piante, e sapete perchè? Giocare all'aperto, saltare, correre combatte il diabete, malattie cardiache, obesità e aumenta il benessere psico-fisico. Il contatto… Continue reading I vantaggi del gioco all’aria aperta

educazione

Quando il bambino non parla

Parlare è uno dei primi meccanismi che la nostra mente cerca di mettere in atto, ma per molti bambini, questo compito così semplice all'apparenza, non lo è. Entro il terzo anno di età generalmente, il nostro sistema cognitivo è capace di capire ed elaborare frasi di senso compiuto, se ciò non avviene, può verificarsi un… Continue reading Quando il bambino non parla

educazione

Giocare divertendosi

Ormai lo abbiamo detto più e più volte di quanto il gioco per il bambino sia producente e faccia bene, ma per il genitore come è visto questo momento ludico? Molti genitori, specialmente quelli impegnati con il lavoro tutto il giorno, non riescono a dedicare molto tempo al gioco con i propri figli, e quando… Continue reading Giocare divertendosi

educazione, famiglia

Perchè solo con me…?!

"Era tranquillo fino a che non sei arrivata...!" Quante volte avete sentito questa frase nell'andare a prendere vostro figlio/a all'asilo, dai nonni, parenti o amici? In testa cominciano interrogativi sul perchè fa i capricci solo con me? Sarò una buona madre? Partiamo dal presupposto che il capriccio si presenta perchè il bambino ha un esigenza… Continue reading Perchè solo con me…?!