educazione

Giocare divertendosi

Ormai lo abbiamo detto più e più volte di quanto il gioco per il bambino sia producente e faccia bene, ma per il genitore come è visto questo momento ludico?

Molti genitori, specialmente quelli impegnati con il lavoro tutto il giorno, non riescono a dedicare molto tempo al gioco con i propri figli, e quando ci si riesce, lo si fa controvoglia, poichè la stanchezza prende il sopravvento.

Non è un bene giocare con il proprio figlio, per il dovere di farlo, diventa controproducente e forzato ed entrambi non raccoglieranno nessun beneficio di questi momenti trascorsi insieme.

Un compagno di giochi deve essere spensierato e spinto da un sentimento gioioso e spirito creativo, se siamo stanchi e irritati evitiamo di giocare con i bambini perchè finiremo per proiettare il nostro stato d’animo nell’attività, rovinandola.

Magari in alternativa potremmo, scegliere un gioco da far fare ai piccoli di casa in maniera autonoma, anche perchè il bambino sa e ha bisogno anche di giocare da solo.

Cerchiamo di giocare con loro quando ne abbiamo veramente voglia, quando siamo noi i primi a divertirci, meglio qualche ora veramente vissuta e voluta che sere di forzatura.

 

Educatrice risponde

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...