educazione

L’ansia un alleata per vivere meglio

stamp-114438_960_720

L’ansia è uno stato psichico di un individuo, prevalentemente cosciente, caratterizzato da una sensazione di intensa preoccupazione o paura, spesso infondata, relativa a uno stimolo ambientale specifico, associato a una mancata risposta di adattamento da parte dell’organismo in una determinata situazione, che si esprime sotto forma di stress per l’individuo stesso. Questa è la definizione che ci fornisce Wikipedia.

Secondo il linguaggio comune l’ansia è uno stato di paura, agitazione e a volte terrore che porta ad una condizione di malessere psico-fisico.

Il mondo è pieno di persone in lotta contro l’ansia, secondo le statistiche, sono oltre 8,5 milioni di italiani.

Generalmente il problema dell’ansia porta l’individuo che ne soffre ad isolarsi, non facendogli vivere a pieno la propria vita, governata da una costante paura; sappiate che, il modo migliore per combatterla è accettarla.

Si è vero, vi chiederete: ” Ma come posso accettare un qualcosa che mi fa stare male?” Ebbene si, si può fare, partiamo dal capire che l’ansia è un emozione che arriva come campanello d’allarme per avvisarci che qualcosa in noi non va, per farci fermare e riflettere se la strada o la scelta che stiamo prendendo sia quella giusta.

L’ansia è una sorta di risposta allo stress e come tutte le emozioni è spontanea e indispensabile; vediamola come un aiuto nel liberarci da quelle preoccupazioni e da quei muri che ci impediscono di vivere a pieno, essa ci pone degli interrogativi ai quali dobbiamo rispondere.

Il continuare a lottare contro l’ansia non la porterà ad andare via, ma accettare la sua presenza è il primo passo per un serena convivenza. Dire SI all’ansia, non significa avere piacere che essa ci sia, ma trasformare quei sintomi negativi e di paura, in sintomi alleati.  Pian piano sentirai che essa ti sta abbandonando, non perchè l’hai forzata ad andar via, ma perchè il “carburante paura” non la sta più alimentando.

Capisco che per una persona da sola, nel pieno di una crisi di ansia, sia difficile capire i perchè di questo malessere e cercare di vivere serenamente il tutto, e ovviamente non voglio sminuire e banalizzare il problema, quindi consiglio sempre per chi lo necessita e senza alcun tipo di vergogna, di affidarsi a degli specialisti, i quali vi aiuteranno ad accettarla, perchè ripeto, l’ansia non è una malattia dal quale si guarisce ma è un emozione da accettare.

Vi lascio con una frase di Kahlil Gibran

“La nostra ansia non viene dal pensare al futuro, ma dal volerlo controllare.”

 

 

Educatrice risponde

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...